Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Enciclopedia degli animali > Elefante africano, il vero re della savana

Elefante africano, il vero re della savana

Stampa

L'elefante è l'animale terrestre più grande al mondo, e nella savana... comanda lui!

L'elefante africano, presente dal Sud del Sahara fino alla punta meridionale dell'Africa, è il più grande animale terrestre vivente, con un peso che oscilla fra i 3600 e i 6000 kg.

Il maschio, con un’altezza al garrese (il punto più alto del dorso) di 3,75 m, è più imponente della femmina, che raggiunge massimo i 3 m.

In entrambi i sessi gli incisivi superiori crescono fino a diventare delle zanne d’avorio lunghe anche 2,5 m. Dopo l’uomo, l’elefante è il mammifero terrestre più longevo, con una vita media di ben 70 anni!

Proboscide tuttofare

Gli elefanti africani possono sopravvivere per lunghi periodi senza acqua e si adattano a diversi habitat come foresta, savana, valli fluviali, paludi ma anche zone desertiche. Per regolare la temperatura corporea sventolano le enormi orecchie, mentre la forzuta proboscide prensile è utilizzata per bere e raccogliere il cibo, rigorosamente vegetariano.

 

Comandano le femmine!

Vivono in branchi matriarcali comandati dalla femmina più anziana e composti da elefantesse, cuccioli e giovani. I maschi lasciano il gruppo quando raggiungono la maturità sessuale, tra i 10 e i 12 anni di età, e iniziano a vagare alla costante ricerca di una partner.

All'interno del gruppo le femmine cooperano per allevare la prole e difenderla dalle iene e dai leoni, gli unici predatori naturali oltre all'uomo.

La gestazione dura 22 mesi e lo svezzamento termina quando la madre dà alla luce un altro cucciolo, solitamente dopo 4-9 anni.

Pericolo bracconieri

Negli ultimi anni sono aumentati gli episodi di bracconaggio di elefanti africani legati al traffico illegale di avorio, molto richiesto soprattutto in Cina e Thailandia. Il Wwf ha calcolato che, ogni anno, vengono uccisi per le loro zanne circa 30mila elefanti africani, su una popolazione globale stimata fra i 472.000 e i 690.000 esemplari, in netto calo rispetto agli anni Trenta, quando erano circa cinque milioni.

La tassonomia

Classe: Mammiferi
Ordine: Proboscidea
Specie: Loxodonta africana
Famiglia: Elephantidae
Stato conservazione: Vulnerabile (Vu)

 

 

Se vuoi scoprire altri fatti e curiosità sull'elefante africano, leggi questo articolo su Focus Wild n. 70 ora in edicola!