Donna Moderna

CORNACCHIA NERA

Stampa
CORNACCHIA NERA

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformes
Specie: Corvus corone
Famiglia: Corvidae
Stato conservazione: rischio minimo (LC)

Caratteristiche

La cornacchia nera vive in tutta Europa e in Asia, a esclusione della penisola arabica e di quella indiana. Grazie alla sua grande capacità di adattamento, questo uccello ha colonizzato ambienti estremamente diversi: dalle aree mediterranee a quelle desertiche oppure montuose, la cornacchia nera si incontra nelle foreste come nelle aree aperte, coltivate o meno, e nei parchi e giardini urbani. A differenza della cornacchia grigia (Corvus cornix), C. corone è completamente nera. Nelle zone in cui queste due specie si incontrano, come in Italia, si incrociano dando vita a ibridi con colorazione intermedia. Lunga 45-50 cm, la cornacchia nera ha un'apertura alare di 93-104 cm e pesa 300-600 g. Il becco è conico e robusto ed è in grado di rompere le noci e i frutti, ma anche di strappare brandelli di cibo dalle carcasse oppure di uccidere prede vive.

Comportamenti

La grande capacità di adattamento della cornacchia nera si riscontra anche nel suo comportamento. Per esempio, in base all'area geografica, questo uccello può essere stanziale oppure migratore. Nel secondo caso, ossia per le popolazioni che abitano nelle regioni più settentrionali, gli spostamenti avvengono in stormi molto numerosi e di giorno. Anche le abitudini sociali della cornacchia nera sono elastiche: può condurre vita solitaria, in coppia oppure in stormo. La coppia, in particolare, è monogama e rimane invariata per molti anni. In primavera la femmina depone l'unica covata dell'anno in un nido costruito con materiale vegetale e resti ossei su grandi alberi oppure su pali del telefono. Le 3-6 uova sono bluastre-grigie con macchie scure e si schiudono dopo una ventina di giorni di incubazione e, circa 30-40 giorni dopo, i giovani lasciano il nido. La dieta di C. corone è molto ricca e comprende piccoli invertebrati ma anche uova di uccello, carogne, semi, cereali e spazzatura. La presenza di una cornacchia nera passa difficilmente inosservata per il suo frequente gracchiare, un forte e roco craaak craaak craaak.

ULTIME NEWS
Natale: 10 libri indimenticabili
Condividi
Come si fa a diventare agente segreto
Condividi
Chi sono le spie nella realtà
Condividi