Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Enciclopedia degli animali > Il cervo volante, il più grande coleottero europeo

Il cervo volante, il più grande coleottero europeo

Stampa
Il cervo volante, il più grande coleottero europeo

Insetto inconfondibile per le mandibole sovradimensionate che sembrano proprio due corna, il cervo volante vive tra i tronchi delle foreste di faggi e querce. Scopri di più con Focus Junior!

Il cervo volante è ampiamente diffuso in Eurasia dal Portogallo fino al Kazakhstan e al Medio Oriente, e vive nelle foreste mature di latifoglie, preferibilmente in querceti, castagneti e faggete sotto i 1000 m di altitudine. Si tratta del più grande coleottero europeo e può misurare fino a 8 cm.

 

Il suo nome comune deriva dalle mandibole sovradimensionate presenti nei maschi, che ricordano il palco dei cervi. Il dimorfismo sessuale è evidente anche nelle dimensioni, nettamente inferiori nella femmina, che è lunga 30-45 mm. La colorazione è bruno-nerastra e le mandibole e le ali (chiamate “elitre”) sono tendenzialmente più chiare.

Comportamenti

Durante la stagione degli accoppiamenti, da maggio fino a luglio, i maschi pattugliano le foreste in cerca di una femmina e volando producono un suono forte e inconfondibile, simile a quello di un piccolo aeroplano. Le lunghe mandibole dei maschi servono sia come ornamento per attirare le femmine sia da arma nei combattimenti con gli altri maschi.

 

Dopo essere state fecondate, le femmine depongono le uova all'interno dei tronchi, soprattutto delle querce. Le larve, una volta schiuse, si nutrono di humus e legno per 3-5 anni, finché non raggiungono circa i 10 cm di lunghezza. A questo punto avviene la metamorfosi in ninfe che, nel caso dei maschi, sfoggiano già enormi corna. Gli individui adulti trascorrono l'inverno all'interno dei nascondigli da cui escono solo in primavera.

Il cervo volante è attivo dal tardo pomeriggio fino al crepuscolo e si osserva sui tronchi o in volo, mentre si sposta nella foresta in cerca di un partner riproduttivo oppure di qualche tronco ferito da cui succhiare la linfa.

Tassonomia

Classe: Insetti
Ordine: Coleoptera ?
Famiglia: Lucanidae
Specie: Lucanus cervus
Stato conservazione: non valutato (NE)

ULTIME NEWS