Donna Moderna

La capra domestica

Stampa
La capra domestica

Vita placida passata a ruminare erba e arbusti. Scopri di più sulla capra domestica con Focus Junior!

Caratteristiche

Le capre domestiche (Capra hircus) discendono da C. aegagrus, una specie originaria dell’Asia centrale, e sono diffuse in tutto il mondo tranne nelle tundre, nei deserti e negli habitat acquatici.

 

In base alla razza il peso varia da 9 e 113 kg, così come l’altezza, compresa fra 26 e 107 cm. In C. hircus è presente uno spiccato dimorfismo sessuale, con i maschi che hanno la barba, le corna e sono più grandi delle femmine. Inoltre, si differenziano per il pungente odore prodotto dalle ghiandole sessuali, che soprattutto durante la stagione riproduttiva sprigionano i feromoni.

Pixabay
Comportamenti

Le capre domestiche sono ruminanti che mangiano erba e arbusti e prediligono la vita di gruppo. Le mandrie sono formate da 5 a 20 membri, con i maschi che nel periodo degli amori si sfidano a cornate per conquistare le femmine.

Circa 10 mesi dopo la nascita, i giovani vengono svezzati e diventano completamente indipendenti: circa a un anno le femmine sono sessualmente mature, mentre i maschi sono più precoci e possono accoppiarsi già a 5 mesi.

In cattività le capre domestiche vivono mediamente per 15 anni.

Tassonomia

Classe: Mammiferi
Ordine: Artiodactyla ?
Famiglia: Bovidae
Specie: Capra hircus
Stato conservazione: non valutato (NE)

 

ULTIME NEWS
Natale: 10 libri indimenticabili
Condividi
Come si fa a diventare agente segreto
Condividi
Chi sono le spie nella realtà
Condividi