Donna Moderna

BUFALO AFRICANO

Stampa
BUFALO AFRICANO

Classe: Mammiferi
Ordine: Artiodactyla
Specie: Syncerus caffer
Famiglia: Bovidae
Stato conservazione: rischio minimo (LC)

Caratteristiche

Il bufalo, diffuso dal Sud del Sahara fino al confine settentrionale del Sudafrica, ama gli ambienti aridi come le savane e le steppe ma si spinge anche nelle foreste, dal livello del mare fino alle montane. Sono animali imponenti, che pesano poco meno di una tonnellata e misurano fino a 3 m in lunghezza e 2 m in altezza. Quando devono scappare da un predatore, però, diventano abili nuotatori e insospettabili velocisti in grado di correre a quasi 60 km/h. La loro arma segreta, oltre alla muscolatura ben sviluppata, sono i larghi zoccoli che permettono all’animale di muoversi agevolmente su qualsiasi terreno, sia questo secco, polveroso o acquitrinoso. Le corna sono permanenti e ornano la testa del bufalo in entrambi i sessi.

Comportamenti

I bufali africani sono animali molto socievoli che si spostano in grandi branchi alla continua ricerca di pascoli da brucare. Sono attivi perlopiù di notte mentre di giorno sfuggono alle torride temperature della savana restando immersi per ore nelle pozze di acqua. Per sfuggire ai parassiti, si ricoprono di fango oppure lasciano che piccoli uccelli come le bufaghe (Buphagus sp) e gli aironi guardabuoi (Bubulcus ibis) li ripuliscano dagli ospiti indesiderati.

ULTIME NEWS