Il serpente più grande del mondo: l'anaconda verde

 Stampa
anaconda-testa
Ipa-agency.com

Scopri tutto sull'anaconda verde, un predatore micidiale che domina su tutta l'Amazzonia!

L'habitat prediletto dall'anaconda verde sono le aree umide tropicali del Sud America e, in particolare, la specie è comune nel bacino dell'Orinoco, nel Rio delle Amazzoni e nelle praterie allagate del Venezuela.

Questo serpente ha abitudini semi-acquatiche e vive principalmente in acque dolci e poco profonde. Sul dorso la colorazione tipica della pelle è verde oliva con macchie marroni e ventralmente i toni virano progressivamente verso il giallo.

Eunectes murinus è il serpente più grande del mondo: raggiunge un peso di 250 kg, con la femmina che è molto più grande del maschio ed è lunga fino a 6 m contro gli appena 3 m del compagno.

anaconda-verde-fj
Il corpo dell'anaconda è davvero enorme! | Ipa-agency.com
Comportamenti

Nell'anaconda verde è comune la poliandria, ossia che una femmina si accoppi con più maschi, in questo caso fino a 13. L'atto riproduttivo dura diverse settimane durante le quali la femmina e i suoi spasimanti si aggrovigliano in una massa informe in cui i maschi cercano di accedere all'ambita compagna. Le femmine sono ovovivipare e incubano le uova per 7 mesi all'interno del corpo, dopodiché danno alla luce i piccoli vivi, mediamente 20-40. Durante la gestazione la madre limita al massimo i movimenti ed evita persino di mangiare per non compromettere la salute della prole.

La riproduzione è così onerosa per lei che solitamente ha luogo ogni 2 anni. Il parto avviene al termine della stagione delle piogge in acque basse, di sera o nel tardo pomeriggio. Una volta nati, i piccoli non ricevono alcuna cura parentale e si disperdono; la maturità sessuale è raggiunta circa a 3-4 anni di età e la durata media della vita di un'anaconda verde è di 10 anni.

 

E. murinussi si nutre di qualsiasi animale riesca a uccidere e ingoiare intero. Solitamente le prede sono di grande taglia e muoiono per annegamento o per costrizione. Gli esemplari adulti hanno pochi predatori, ma è abbastanza comune che durante l'accoppiamento maschi e femmine si divorino fra loro.

Tassonomia

Classe: Rettili
Ordine: Squamata ​
Famiglia: Boidae
Specie: Eunectes murinus
Stato conservazione: non valutato (NE)

25 Marzo 2014 | Aggiornato il 12 Ottobre 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Halloween dog parade, New York
20 Ottobre 2017 
Condividi
La cavia domestica
18 Ottobre 2017 
Condividi
Il cervo nobile
17 Ottobre 2017 
Condividi
SEGUICI        
ABBONATI
© 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.