Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Per Fido è ora del bagno… Che impresa difficile!

Per Fido è ora del bagno… Che impresa difficile!

Stampa

Fare il bagno al nostro cane a volte è una vera e propria impresa... ma non impossibile. Guarda questo video divertente. E impara le regole per un bagnetto perfetto!

Ecco un video divertente che la dice lunga sulla voglia di fare il bagno che hanno i nostri amici a quattro zampe. Le immagini hanno un po' di scritte , che sono state messe dagli autori del video: voi ignoratele!

 

 

Il bagno perfetto: cosa dovete sapere

La pulizia, l’igiene, il contatto con l’acqua : sono pratiche fanno parte della socializzazione, ossia delle cose che il cucciolo deve imparare perché faranno parte della sua vita nel nostro mondo. 
I cuccioli possono essere lavati dopo lo svezzamento , ossia almeno dopo i primi sei mesi.
Al cane gli sbalzi bruschi di temperatura  possono creare qualche problema : quando gli fate il  bagno evitate di porlo in mezzo a correnti d’aria e in luoghi ventilati. Usate acqua calda e asciugateli molto bene . Durante l’inverno e nelle giornate caldo-umide, i l sottopelo di un cane potrebbe restare bagnato, facendo rischiare al vostro quattrozampe un'infezione. 

 

Quando fargli il bagno

La pelle del cane è protetta da uno strato di grassi prodotti dalle ghiandole sebacee distribuite sul corpo. Questi grassi hanno un’importante funzione protettiva e nutriente e vanno preservati. Per non seccare la pelle , a un cane sano  il bagno deve essere fatto solamente una volta ogni 20 o 30 giorni o più. 
Usate uno shampoo per cani , meglio se del tipo per lavaggi frequenti.  Gli shampoo medicati (antiparassitari, antiseborroici, disinfettanti) vanno usati solo se li prescrive il veterinario
Se il vostro cane fa bagni in mare è importante risciacquarlo bene con acqua dolce, per rimuovere residui di sale che danneggiano la cute .

 

Come fargli il bagno

Durante il lavaggio  frizionate il cane e lasciate agire lo shampoo alcuni minuti prima di risciacquarlo con abbondante acqua tiepida . Dopo il bagno non dimenticate di premiare il vostro fido con un bocconcino e  una generosa dose di coccole. T enetelo in casa, al riparo da correnti d’aria per un paio d’ore, finché non sarà sicuramente asciutto
Alla fine di tutto, un momento di gioco e una passeggiata al parco premierà la pazienza del cane e la vostra! E magari, lui potrà... rotolarsi nel fango e sporcarsi di nuovo!!

 

Al vostro cane piace fare il bagno? Dite la vostra!
ULTIME NEWS
Junior Reporter, gli alieni innamorati
Condividi
Quel genio della gallina!
Condividi
Città da scoprire: Napoli (VIDEO)
Condividi
Che cosa sono i neutrini?
Condividi