Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Dinosauri > Dinosauri dall’Argentina: i più grandi esemplari della Preistoria sbarcano al Mudec di Milano!

Dinosauri dall’Argentina: i più grandi esemplari della Preistoria sbarcano al Mudec di Milano!

Stampa
Dinosauri dall’Argentina: i più grandi esemplari della Preistoria sbarcano al Mudec di Milano!
Mudec

Fino al 9 luglio il Mudec, Museo delle Culture di Milano, ospiterà due mostre dedicate al mondo dei dinosauri: la prima riguarda i grandi Giganti dell'Argentina, mentre la seconda analizza l'effetto che i dinosauri hanno sortito sulla fantasia e sulle paure umane!

Il Mudec, il Museo delle Culture di Milano, continua ad aprire le sue porte alla storia, o meglio, alla Preistoria.

Dopo Homo Sapiens il giovane museo è infatti pronto ad ospitare dal 22 marzo al 9 luglio 2017 due nuovissime mostre incentrate sui dinosauri, le creature più misteriose e affascinanti del passato.

 

Tali mostre, "Dinosauri Giganti dall'Argentina" e "Rex and the City", offriranno ai visitatori la possibilità di uno sguardo completo sul mondo di questi antichi bestioni. Se infatti l'esposizione principale dei dinosauri dell'Argentina permetterà di osservare in prima persona le caratteristiche fisiche di bestioni come il Gigantosaurs carolinii (carnivoro più grande del T-Rex) o il mastodontico Argentinosaurus huinculensis (forse il più grosso erbivoro del mondo), la mostra Rex and the City ne indagherà l'impatto avuto sul nostro immaginario collettivo.

Mudec
Vediamo un po' nel dettaglio...

I mostri dell'Argentina

Questa esposizione nasce dalla collaborazione con il sistema dei musei pubblici di paleontologia argentini e con il Museo di Storia Naturale di Milano, che ha provveduto alla consulenza scientifica, soprattutto grazie alla sapienza del paleontologo Cristiano dal Sasso.

Perché proprio l'Argentina?

Tanto tempo fa l'Argentina faceva parte del Supercontinente Australe ed era una zona particolarmente adatta ad ospitare la vita animale.

Qui i dinosauri hanno infatti vissuto e nidificato per milioni di anni e non esiste altra parte del mondo che ospiti fossili provenienti da tutte e tre le fasi del Mesozoico (Triassico, Giurassico e Cretaceo). 

 

L'Argentina è dunque una perfetta vetrina per studiare l'intera evoluzione dei dinosauri, dalla loro comparsa sulla Terra fino all'estinzione totale!

Cosa offre la mostra?

L'esposizione ripercorre la storia dell'evoluzione dei dinosauri, mostrandone anche la biodiversità, attraverso preziosi reperti provenienti dalle sale museali argentine e accuratissime ricostruzioni che faranno credere ai visitatori di trovarsi in presenza di animali in carne ed ossa.

 

La mostra è stata pensata soprattutto per le famiglie e perciò, oltre all'utilizzo di un linguaggio chiaro e comprensibile, il percorso attraverso i giganti preistorici è costellato anche da giochi didattici e installazioni multimediali che proietteranno anche i più piccoli nell'era Mesozoica!

 

GUARDA LE ILLUSTRAZIONI DI ALCUNI DEGLI ESEMPLARI PRESENTI NELLA MOSTRA E POI CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!

Dinosauri reali e dinosauri "immaginati"

Il mondo dei dinosauri non è però solo relegato allo studio scientifico.

Fin dall'antichità, quando i nostri antenati ritrovarono i primi fossili di queste misteriose creature, l'idea di "Sauri" giganti provenienti dal passato ha sempre affascinato l'umanità, dando vita nel corso dei secoli a leggende su draghi, chimere, sfingi o makara, una specie di coccodrillo mitologico indiano.

 

La mostra Rex and the City vuole dunque mostrare con reperti antichi e moderni come gli esseri umani abbiano elaborato attraverso il tempo tutto un mondo di fantasia basato su creature simili ai rettili ma dotate di poteri o caratteristiche sovrannaturali.

Mudec
Non solo antichità!

Il bello infatti è che quando nell'Ottocento i dinosauri sono stati classificati scientificamente come una categoria animale (e reale!) indipendente, gli uomini non hanno smesso di utilizzarli per le loro elaborazioni fantastiche.

 

Libri, fumetti e film hanno continuato ad attingere dalla Preistoria per alimentare la fame di veder tornare in vita i dinosauri, anche se solo in un mondo di fantasia, ed è curioso osservare (e la mostra lo sottolinea!) come gli antichi mostri che un tempo popolavano gli incubi dei nostri antenati, ora sono i giocattoli preferiti di molti di voi bambini!