Categories: Animali

Curiosità animali: un albero di Natale a prova di cane e di gatto | Focus Wild

Immagina di osservare un albero di Natale con gli occhi del tuo cane o del tuo gatto : vedresti uno spettacolo di luci scintillanti, di palline, di fili colorati… quasi come avere un luna park dentro casa. In realtà gli alberi di Natale possono nascondere delle insidie per i nostri amici a quattro zampe. Forse ti è già capitato di assistere alla scena di  palline rotte per terra col tuo gatto che continua a giocare facendo finta di niente. Per evitare problemi, sia per l’albero sia per il tuo amico peloso, ecco alcuni suggerimenti per un Natale sicuro e a prova di zampa.

 

Suggerimenti per la sicurezza dell’albero, ma soprattutto del tuo cane o del tuo gatto.

 

Un cane quando vede un abero, pensa: Toh! Una toilette!

-Il cane ama marcare il proprio territorio e potrebbe scambiare il vostro albero domestico per l’albero di un parco e fare lì i propri bisogni.

Per scongiurare questo pericolo puoi  utilizzare degli spray atossici  dall’odore repellente per gli animali.

-L’albero di Natale perfetto deve anche possedere una base larga e pesante per evitare i temibili ribaltamenti. Potrebbe essere utile assicurare l’albero agganciandolo al muro o al soffitto.

-I regali sotto l’albero sono in attesa del momento magico in cui verranno scartati; momento che potrebbe essere guastato dalla curiosità dei cani e dei gatti e dalla loro voglia spacchettare o addirittura masticare i nostri doni con un po’ di anticipo sui tempi. Per questo è meglio metterli in qualche altro posto .

 

Un Natale “elettrizzante”? Occhio ai fili elettrici, rendili a prova di rosicchiate.

-Le lucine rendono scintillante il nostro albero . Ma c’è una scintilla che non dobbiamo far scoccare: quella elettrica con il nostro gatto e il nostro cane. Per evitare che rosichino i fili è meglio farli passare dentro tubi di protezione .

-Occhio agli aghi di pino nel caso avessi un albero vero.

Questi aghi potrebbero essere scambiati dai vostri amici a quattro zampe per nuove crocchette filiformi alquanto indigeste . Sistema alla base dell’albero un telo o un contenitore che raccolga gli aghi dispersi e puliscilo spesso.

-Per i decori una sola parola d’ordine: di materiale infrangibile. Per questo via libera a legno, feltro e cartone, NO VETRO . Controlla che le vernici utilizzate siano atossiche : i cani potrebbero mettere gli addobbi in bocca scambiandoli per giocattoli.

 

Infine una regola per tutti: addobba i rami più alti e lascia spogli quelli più bassi a portata di zampa.



Adesso che tutto è in sicurezza, corri a preparare   regali bellissimi   fai-da-te. Come?

 

This post was last modified on 13 dicembre 2023 16:09

Share
Published by
Redazione Focus Junior

Recent Posts

Lo sapevi che? | Cinque folli curiosità sui capelli

I capelli hanno delle qualità sorprendenti. Eccone cinque.

2 marzo 2024

Perché il 29 febbraio è il giorno bisestile?

Il 2024 è un anno bisestile, questo significa che il mese di febbraio avrà un…

2 marzo 2024

Arriva al cinema la storia delle volpi artiche Kina e Yuk

Esce il 7 marzo e vi trasporterà tra i ghiacci artici in un'avventura fantastica: Kina…

2 marzo 2024

4 marzo Giornata mondiale del tennis

Scopri l'emozione di questo sport affascinante e divertiti celebrando questa giornata speciale!

2 marzo 2024

Festa della Donna: perché si celebra l’8 marzo?

Come è nata davvero questa ricorrenza? Tra politica e falsi storici, ecco perché l'8 marzo…

2 marzo 2024

Etruschi: storia e origini di una civiltà misteriosa

Gli Etruschi sono una delle più antiche civiltà vissute in Italia. Da sempre considerato un…

2 marzo 2024
Loading