Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Lo sapevi che | Cosa dare da mangiare, d’estate, ai cani e ai gatti

Lo sapevi che | Cosa dare da mangiare, d’estate, ai cani e ai gatti

Stampa


Fa caldo e i nostri amici a quattro zampe soffrono come noi il caldo. Ecco otto consigli per scegliere quali piatti o, meglio, quali ciotole sono le più adatte per la loro estate!

Cosa mettere nella ciotola di cani e gatti dei nostri amici a quattro zampe? Ecco alcuni consigli per questa calda estate del 2016!

 

1) Non preoccupatevi se i vostri animali mangiano meno o perdono un po' di peso: è normale d'estate. I nostri amici a quattro zampe, non potendo avventarsi su gelati e frutta fresca, optano per pasti ridotti, magari consumati di sera quando c'è meno caldo.

2) Scegliete del cibo umido. Ma attenzione: attenti a non lasciarlo troppo nelle ciotole, può marcire e causare problemi anche seri alla salute dei vostri amici... intossicandoli! Se il gatto non ama tanto il cibo umido, premuratevi di aumentare la quantità d'acqua.


3) Durante i viaggi portate sempre con voi una ciotola per l'acqua e un asciugamano umido per rinfrescare i vostri amici.

4) Non fate mangiare i vostri cani liberamente alle grigliate e ai picnic a cui andrete. Alcuni alimenti possono essere davvero pericolosi per loro anche se super gustosi per noi!


5) Frutta sì o frutta no? Dipende dai gusti e dal fatto che, ad esempio, i cani non sono abituati a mangiare alimenti troppo freschi, quindi è meglio abituarli gradualmente. Ci sono gatti che vanno davvero pazzi per l'anguria ma, a differenza dei cani, sono animali prettamente carnivori quindi potrebbero risentire di un'alimentazione con verdure.

6) Non riducete cibi grassi a svantaggio di quelli molto proteici che in estate possono essere ridotti. L'importante è che l'apporto calorico degli animali non vari!


7) Mai dare il gelato a cani e gatti. Il cane non lo digerisce e per il gatto può essere dannoso.


8) State attenti che il gatto non beva acqua stagnante e che gli animali stiano lontani da alcune alghe, quelle blu-verdi, particolarmente tossiche per loro!

 

E infine, buone vacanze!