Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Curiosità animali: bat-box a Milano contro le zanzare | Focus Wild

Curiosità animali: bat-box a Milano contro le zanzare | Focus Wild

Stampa

Per combattere le zanzare a Milano è arrivato un bastimento carico carico di... bat-box! Un metodo che rispetta l'ecosistema e permette, grazie ai pipistrelli, di far dormire sonni tranquilli e senza punture ai milanesi! Scopriamo insieme di cosa si tratta!
Mentre i milanesi dormiranno i pipistrelli mangeranno le zanzare. Regalando così, a tutti, sonni tranquilli senza punture fastidiose.
Il Comune di Milano ha pensato di risolvere il problema stagionale delle zanzare con i pipistrelli! Un vero e proprio esercito di chirotteri che ogni notte lasceranno le loro bat-box nei parchi milanesi con il compito il compito di "mangiarsi" a notte 3-4mila insetti .
I pipistrelli tornano così dopo anni nelle metropoli: le loro tane erano state nel tempo chiuse o abbattute.
Una bat-box in un parco a Milano
In cosa consiste il piano anti-zanzare milanese? Nei parchi cittadini, dopo il successo sperimentato nel Parco delle Cave, verrano posizionate delle bat-box, ovvero delle cassette-nido. Si stanno installando già le prime 400 "bat box" e a breve le cassette dovrebbero arrivare a circa 1200.
Le prede preferite dei pipistrelli saranno le zanzare più comuni come le Culex pipiens e le Culex hortensis e non le "tigre" che invece pungono di più di giorno.
Si spera che l'esperimento del Comune di Milano venga seguito da altre città, coniugando così innovazione e rispetto per l'ambiente! E chissà se, d'ora in poi, i pipistrelli smetteranno di far paura a molti!