Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Come comunicano i camaleonti?

Come comunicano i camaleonti?

Stampa

trasformista nato e mago dei colori, il camaleonte è un animale davvero sorprendente. Magia o Natura? 

Vi piacciono i camaleonti? Piccoli leoni di terra , così come ci suggerisce l'etimologia greca, i camaleonti sono dei simpatici rettili che vivono per lo più in Africa, tra gli alberi o tra i cespugli. Noti per i loro cambiamenti di colore , i camaleonti sono molto lenti e anche molto pigri. Lo sapevate che sono considerati dei cacciatori passivi ?
Questi rettili, infatti, non sprecano molte energie per procurarsi cibo : sono capaci di aspettare immobili ore e ore il passaggio della preda da catturare. Ma come comunicano, tra di loro, i camaleonti? La caratteristica che li ha resi celebri (il cambiamento di colore) è in realtà un modo per mimetizzarsi in caso di pericolo e per condividere il proprio stato d'animo. Dunque per comunicare .

 

In situazioni di stress , un camaleonte può diventare molto scuro
diventerà grigio se ha paura o, nel caso del camaleonte pantera , assumerà le sfumature del rosso fuoco se sta per attaccare
sarà brillante, idratato e pulito se è sano e in forma e  quando vuole accoppiarsi Una curiosa stranezza  Il camaleonte ha le pupille in grado di mettere a fuoco e ruotare in modo indipendente l'una dall'altra. Questa sua particolarità gli permette di avere una completa panoramica dell'ambiente circostante senza compiere grandi movimenti. Mettendo a fuoco, infatti, riesce a individuare la preda e a catturarla con la lingua lunghissima e appiccicosa!
Il camaleonte più piccolo al mondo è la specie chiamata Brookesia micra e misura quanto una capocchia di fiammifero.
Contrariamente a quanto si crede, non tutte le specie possono cambiare colore! In Madagascar i camaleonti erano considerati messaggeri di sventura e creature misteriose, di cui aver paura!

 

Ti piacciono gli animali? Scopri tutto sul Camaleonte sulla Grande enciclopedia degli Animali di Focus Junior!