Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Calamaro: fatti e curiosità!

Calamaro: fatti e curiosità!

Stampa

Molti di noi sono abituati a mangiarlo fritto sotto forma di anello, ma quanti sanno davvero come è fatto un calamaro? Scoprilo con noi!

 

Un calamaro di acque tropicali

I calamari appartengono all'ordine dei molluschi cefalopodi, possiedono un capo distinto dal resto del corpo, un mantello, 8 braccia e una coppia di tentacoli tutte dotate di ventose . La loro bocca è molto simile a un becco (per catturare e poter ridurre in pezzi più piccoli le prede) e presenta addirittura una lingua. Tutto il suo corpo è racchiuso all'interno del mantello che presenta una pinna per ogni lato. Il movimento dell'animale però è dato però dal risucchiare l'acqua al suo interno ed espellerla rapidamente tramite il sifone. 

Gli occhi di un calamaro gigante: non sono enormi?

I calamari sono caratterizzati anche dal fatto di possedere tre cuori di colore verde : due che pompano sangue alle branchie e uno che pompa il sangue al resto del corpo. La maggior parte dei calamari non supera i 60 cm di lunghezza, ad eccezione dei calamari giganti, che possono raggiungere addirittura i 14 m , come nel caso di un grande esemplare scoperto nel 2003 appartenente alla specie dei Mesonychoteuthis hamiltoni. Questa specie presenta occhi giganteschi, che secondo un recente studio della Duke University, servono all'animale, per sfuggire al suo acerrimo nemico: il capodoglio.