Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Animali strani > È vero che i lemming si suicidano?

È vero che i lemming si suicidano?

Stampa
È vero che i lemming si suicidano?
Ipa-agency

Si dice che questi roditori si gettino in massa dalle rupi. Ma è un clamoroso fake! Ecco la verità...

Le bufale sono sempre esistite, un po’ come esiste da sempre la voglia di raccontare (e ascoltare) storie. Ce ne sono alcune, però, anche nel mondo della scienza e della natura, che sono particolarmente longeve. Come il mito del suicidio di massa dei lemming (o lemmi), i piccoli roditori artici.

Sono ancora in tanti a credere infatti che, periodicamente, questi curiosi animali si buttino in gruppo dalla scogliera per porre fine alla propria vita, annegandosi nelle acque gelide dei mari.

A CACCIA DELLA VERITÀ

Il primo dovere di un detective della notizia, però, è quello di diffidare dalle spiegazioni facili che, nel caso degli animali, spesso attribuiscono loro comportamenti “umanizzati”, cioè propri degli esseri umani. E infatti, andando a scavare nella leggenda dei lem- ming, scopriamo che...

1 - È UN (PO') COLPA DI DISNEY

Nel 1958, la Disney produsse il documentario White Wilderness, in cui fecero la loro comparsa i “lemming suicidi”. Ma era una montatura: le riprese avvennero ad Alberta, una provincia del Canada, dove non ci sono lemming (e nemmeno il mare!); perciò ne venne importata apposta qualche decina e... il resto lo fecero i trucchi di montaggio. La storia completa la trovate su Attivissimo.net, il sito dello “sbufalatore” di professione Paolo Attivissimo.

2 - COME STANNO LE COSE: LA VERITÀ SCIENTIFICA

A cicli della durata di qualche anno, le comunità di lemming possono passare dall’essere numerosissime allo sfiorare l’estinzione. Il motivo? La scarsità di cibo e in particolare di muschio.

Quando questo succede, cioè che vi sia scarsità di cibo, i lemming migrano in cerca di nuove scorte e alcuni muoiono. Probabilmente perché, in questi enormi raggruppamenti, cadono in acqua e, anche se sanno nuotare, annegano. Il suicidio, però, non c’entra!