Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Animali selvatici > Perché i polpi corrono?

Perché i polpi corrono?

Stampa
Perché i polpi corrono?

Quando il gioco si fa duro... il polpo se la dà a gambe levate! No, avete letto bene... certo, i polpi non hanno le gambe, ma questo non impedisce loro di correre via dal pericolo! Scopri il perché.

Siamo abituati ad immaginare i polpi mentre "fluttuano" nelle profondità marine muovendo i loro tentacoli a ventosa, ma lo sapevate che questi animaletti dal corpo molliccio sono anche ottimi corridori?

Fuggi polpo!

Eh si, alcune specie, quando avvertono una situazione potenzialmente pericolosa, tirano su "armi e bagagli" e, come la mamma quando ha la gonna troppo lunga, corrono via utilizzando due tentacoli a mo' di gambe!

 

GUARDA IL VIDEO CON LE INCREDIBILI FUGHE "A GAMBE LEVATE" DEI POLPI!

 

Il bizzarro comportamento è stato osservato per la prima volta dai biologi dell'università di Berkeley:

 

«Quando ho notato per la prima volta un polpo che camminava, sono rimasta molto stupita - ha detto Christine Huffard, ricercatrice che ha svolto anche alcune riprese sott'acqua - è la prima forma di locomozione bipede sottomarina che si conosca»

 

Gli studiosi hanno inoltre notato che simili comportamenti si intrecciano anche con sofisticate tecniche di mimetizzazione: in Indonesia, l'Octopus marginatusm si rifugia nei gusci delle noci di cocco sui fondali e, quando si sente minacciato, si mette in testa l'involucro e fugge su due zampe!

 

Fonti: Focus.it e Università di Berkley