Lo sapevi che | Di cosa si nutrono le spugne di mare?

 Stampa
sponge-554210_1280

Le spugne non hanno un apparato digerente eppure anche loro si nutrono. Ecco cosa mangiano e in che modo!

Poiché non hanno un apparato digerente le spugne riescono a nutrirsi e a ossigenarsi grazie a un flusso d’acqua costante che circola nel loro corpo e che gli fornisce un’alimentazione composta da batteri e minuscoli organismi.
 

Esistono però anche rarissime specie di spugne carnivore, in grado di nutrirsi di piccoli crostacei: dopo aver catturato la preda con mini-uncini, alcune cellule della spugna si trasferiscono sul corpo della vittima per attivare la digestione (ci mettono anche 10 giorni per finire il “pranzo”).

 

La curiosità: un gruppo di ricercatori del Monterey Bay aquarium research institute, in California, ha individuato 4 nuove specie negli abissi del Pacifico, tra il Canada e la California. Una di queste specie, l’Asbestopluma monticola, si era installata sopra un vulcano sottomarino estinto, il Davidson Seamount.

10 Ottobre 2016 | Aggiornato il 11 Agosto 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Conigli e gatti "gemelli": che teneri!
02 Dicembre 2017 
Condividi
Animali domestici davvero strani
22 Novembre 2017 
Condividi
SEGUICI        
ABBONATI
© 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.