Donna Moderna
FocusJunior.it > Animali > Grande barriera corallina: 10 curiosità da non perdere

Grande barriera corallina: 10 curiosità da non perdere

Stampa

È uno degli ecosistemi più importanti e imponenti del mondo e uno dei più minacciati. È una specie vivente e l'habitat per migliaia di altre specie viventi. Scopri con noi la grande barriera corallina

Cos'è la Grande barriera corallina? E perché è così importante? Scopriamolo insieme con dieci interessantissime curiosità...

  • 1 - La Grande barriera corallina  si trova di fronte alle coste orientali dell'Australia, su una superficie di mare di  ben 344 mila km²: in pratica è più estesa dell'intera Italia. É unica al mondo ed è vitale proteggerla, altrimenti i suoi pesci variopinti e le sue straordinarie creature marine spariranno per sempre.
  • 2 - La Grande barriera corallina fu scoperta dal capitano James Cook nel 1770 , durante un viaggio nell’emisfero meridionale. Prima dell’arrivo di Cook, la barriera era nota solo alle tribù locali dell’area, gli aborigeni. Oggi la barriera è nota ai turisti appassionati di snorkeling (l'attività di nuotare a pelo d'acqua con maschera e boccaglio), che lì vedono vedere con i propri occhi i pesci pagliaccio come Marlin e Nemo, i due protagonisti del fortunato film Alla ricerca di Nemo.
  • 3 - È lunga ben 2.600 km ed è la più grande struttura vivente sulla Terra, visibile persino dalla Luna. Il sistema della Grande barriera corallina consiste di quasi 3.000 scogli le cui dimensioni variano da 1 ettaro (=10.000  mq) a oltre 10.000 ettari.
  • 4 - Nella Grande Barriera Corallina vivono circa 400 tipi di coralli duri, 4.000 specie di molluschi, oltre 1.500 di pesce, 134 specie di squali e razze, oltre  200 tipi di uccelli e circa 20 tipi di rettili, fra cui tartarughe di mare e molluschi giganti che possono vivere fino a 120 anni.
  • 5 - Dichiarata patrimonio dell’umanità nel 1981, la Grande Barriera Corallina fa parte, dal 2007, anche del patrimonio nazionale australiano. È protetta dal Parco marino della Grande barriera corallina che si adopera per limitare l’impatto dell’intervento umano e delle attività quali la pesca e il turismo. Alcune zone della barriera corallina sono protette in modo particolare, limitando ad esempio la pesca solo in alcune aree e tutelando gli animali che la popolano, fra cui le balene, le tartarughe verdi e i dugongo.
  • 6 - Le barriere coralline proteggono le popolazioni umane che vivono lungo le coste da onde e tempeste, agendo da cuscinetti fra l’oceano e le comunità di persone che vivono nei villaggi in prossimità delle spiagge
  • 7 - Il cambiamento climatico, l’inquinamento, la pesca e le creature ostili a quell’ambiente, quali la stella corona di spine, grande divoratrice di coralli, rappresentano le minacce principali alla salute della barriera corallina . Altri pericoli alla sua incolumità sono costituiti dagli incidenti delle imbarcazioni, dalle fuoriuscite di petrolio e dai cicloni tropicali.
  • 8 - I colori brillanti che conferiscono al corallo il suo aspetto caratteristico, sono creati dalle alghe. Solo il corallo vivo è colorato. Il corallo bianco è morto.
  • 9 - La Grande Barriera Corallina è una delle sette meraviglie del mondo naturale.
  • 10 - Puoi vedere la Grande Barriera senza muoverti dal tuo pc grazie a Google Street View.