Geografia d'Italia | Emilia Romagna

 Stampa
eromagna-bologna-skyline

Per le tue ricerche scolastiche ecco una completa scheda sull'economia, la storia e le caratteristiche geografiche dell'Emilia Romagna, una delle regioni italiane più importanti.

L’ Emilia Romagna è una regione particolare del nostro Paese: lì si “incontrano” Italia del Nord e Italia del Centro, Appennino Ligure e Appennino Tosco-Emiliano, Emilia e Romagna. In pratica sono due regioni in una .  In Emilia (che una volta era parte della Lombardia) si trovano parte della provincia di Bologna (compreso il capoluogo) e le province di Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Piacenza e Parma. In Romagna si trova la parte restante della provincia di Bologna e le province di Rimini, Ravenna e Forlì-Cesena. 

 

I confini della regione


L’Emilia Romagna confina con il Veneto e la Lombardia a nord, con la Toscana, la Repubblica di San Marino e le Marche a sud, con il Piemonte e la Liguria a ovest e con il mare Adriatico a est. 

 

Un po' di storia

Nell'antichità la regione fu abitata prima dagli Etruschi e in seguito, intorno al VI secolo a.C., dai Celti . Poi fu la volta dei Romani , che nel III secolo la unirono alla Liguria. Tra il 400 e il 500 della nostra era, la città di Ravenna divenne addirittura capitale dell'Impero romano d'Occidente .  Dopo alterne vicende storiche, nell’XI secolo la regione passò sotto il controllo dello Stato Pontificio . Tra il 1700 e il 1800 l'Emilia e la Romagna, che erano divise, entrarono a far parte della Repubblica Cisalpina poi, nel 1860, si unirono al Regno d’Italia. Nel 1947 l'Emilia e la Romagna diventarono un'unica regione.

Territorio - l'acqua

L’Emilia Romagna è ricca di corsi d’acqua , molti dei quali non si gettano direttamente nel mare, bensì in altri fiumi . Il fiume maggiore è il Po , che è il più lungo d'Italia e attraversa anche il Piemonte e la Lombardia. Poi c'è il Reno , che è il secondo in ordine di grandezza, la Secchia, il Panaro, il Savio, la Trebbia, l’Enza, il Nure e il Taro. 

 

Territorio - le montagne

In Emilia Romagna si incontrano due catene montuose appenniniche . Le cime più famose sono il monte Cimone , il Fumaiolo e la Maggiorasca. Nel complesso, comunque, la regione è a prevalenza pianeggiante, dal momento che in gran parte si stende sulla pianura Padana .

 

Economia - i settori produttivi

Oltre che per i luoghi di villeggiatura e per la… piadina, l’Emilia Romagna è famosa per le industrie meccaniche , che reggono gran parte della sua economia. Auto da sogno come la Ferrari e la Lamborghini sono famose in tutto il mondo. Inoltre è nota per la lavorazione della ceramica , in cui è leader.
Il settore dell’agricoltura è florido: il territorio sulla pianura Padana è molto fertile e vi si coltivano cereali, barbabietole e ortaggi. 

 

Sviluppatissimo anche il settore zootecnico relativo ai suini e ai bovini mentre la pesca, malgrado la presenza del mare, è meno rilevante
L'Emilia Romagna è stra-nota per il settore alimentare , che produce ottimi formaggi (uno su tutti, il Parmigiano Reggiano) e il buonissimo prosciutto crudo di Parma ( che con la piadina è buonissimo! ). Ci sono poi i tortellini, il ragù, la mortadella (che non a caso è chiamata anche Bologna ), lo zampone e l’aceto balsamico di Modena, oltre a molte altre specialità della tradizione italiana che fanno venire l’acquolina in bocca al solo pensiero.

 


Anche l’industria del turismo è molto florida, specie lungo le coste della Romagna che, d’estate, si affollano di allegri vacanzieri .  In Emilia Romagna si trovano tre aeroporti: a Bologna, a Forlì e a Rimini.

 

Personaggi famosi


L’Emilia Romagna è stata la “culla” di personaggi del calibro del regista Federico Fellini , del campione di ciclismo Marco Pantani  e di Vasco Rossi! Era emiliano anche Giuseppe Verdi, uno dei più grandi compositori musicali dell’Ottocento.

 

19 Maggio 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Dati statistici | La media: come si calcola?
24 Maggio 2017 
Condividi
Sta per finire la scuola: sei contento?
21 Maggio 2017 
Condividi
Divertenti barzellette in inglese
20 Maggio 2017 
Condividi
Barzellette in inglese per voi
12 Maggio 2017 
Condividi